Global Ultra Lift Absolute

Siero

Il GLOBAL ULTRA LIFT SIERO grazie al suo contenuto di attivi funzionali, stimola la produzione di collagene coadiuvando la naturale attività antiossidante contrastando i segni del tempo e rendendo la cute più elastica, luminosa e compatta.

  • Effetto anti-age
  • Effetto idratante e ridensificante
  • Dermatologicamente Testato. Senza l’aggiunta di: Parabeni, Solfati, Petrolati, PEG, Oli Minerali, Glicole Propilenico, Fenossietanolo, Coloranti
30 ml
66.90
54 Punti valore
OGGI
LO ORDINI
DOMANI
LO EVADIAMO
In 3/5 giorni
lavorativi LO RICEVI

Con astragalo e centella asiatica, il siero viso absolute coadiuva la naturale rivitalizzazione della pelle rendendola più luminosa. La sua azione si amplifica in sinergia con Global ultra lift absolute siero intensive.

Effetto anti-rughe

Dall’azione combinata di Astragalo e Centella asiatica nasce Astrion, il loro estratto brevettato. Astrion attenua le rughe profonde e di espressione, stimola la sintesi del collagene e ne previene il danneggiamento. Stimola inoltre la sintesi dell’Acido Ialuronico

Azione schiarente e depigmentante

Questa molecola brevettata di nuova generazione ha un effetto schiarente ed illuminante sulla pelle. Inibisce l’attivazione dell’ enzima chiave del processo di pigmentazione della pelle: la Tirosinasi.

Azione addolcente e idratante

L’olio di avocado svolge un’azione addolcente, protettiva contro le aggressioni degli agenti atmosferici, conferendo elasticità e morbidezza. Le avocatine si comportano come inibitori della collagenasi, una proteasi che distrugge le fibre di collagene. Tutto ciò si traduce in un’efficace azione di stimolo del rinnovamento cutaneo, con conseguente incremento dell’idratazione e dell’elasticità della pelle.

I NOSTRI INGREDIENTI

Tego Pep 4-17

TEGO® Pep 4-17 è un nuovo tetrapeptide bioattivo con più elevate capacità di potenziamento del collagene. TEGO® Pep 4-17 è una sequenza peptidica basata sulla struttura stessa della pelle, riduce la comparsa di rughe e la rugosità cutanea, oltre ad essere privo di conservanti. Viene utilizzato nelle formulazioni anti-age e per il trattamento delle rughe.

SODIO IALURONATO

La caratteristica principale dell’acido ialuronico è la sua capacità di legarsi alle molecole d’acqua, immagazzinandole nel tessuto cutaneo. Tale proprietà contribuisce a mantenere un livello di Idratazione ottimale, favorendo in modo significativo l’elasticità e il tono della pelle L’acido ialuronico, grazie alla grande varietà di pesi molecolari, è in grado di agire a differenti livelli cutanei. Il sale sodico (sodium hyaluronate) è una forma dell’acido ialuronico ad alto peso molecolare. Il Sodio ialuronato ad alto peso molecolare agisce in superficie, formando un film permeabile al gas in grado di contrastare la perdita di idratazione e gli eventuali danni causati da agenti ambientali irritanti. La capacità del sodio ialuronato di mantenere un livello di idratazione ottimale migliora significativamente l’elasticità e la densità della cute. Inoltre, contribuisce a stimolare i fibroblasti con conseguente aumento della produzione di collagene, proteina fondamentale per la struttura della cute. L’acido ialuronico a peso molecolare molto alto forma un film protettivo sulla superficie della pelle, difendendola da agenti esterni aggressivi (come ad esempio l’inquinamento). Un’altra importante funzione di questo polisaccaride riguarda la sua capacità di promuovere la rigenerazione dei tessuti danneggiati, stimolando la proliferazione e la differenziazione cellulare. 

OLIO DI AVOCADO

Le interessanti proprietà ascritte all’olio in questione sono dovute alla sua ricca composizione e, in particolare, alla componente acidica che lo rende simile per molti aspetti all’olio di oliva.

L’olio di Avocado viene ampiamente utilizzato in cosmetica per le ottime caratteristiche eudermiche e sebosimili, nutrienti e rigeneranti, che lo rendono indicato soprattutto per pelli secche, devitalizzate, ruvide, disidratate, eczematose o “spente”. 

Sulle pelli più fragili svolge un’azione addolcente, protettiva contro le aggressioni degli agenti atmosferici, conferendo elasticità e morbidezza. Le spiccate capacità normalizzanti del mantello idrolipidico cutaneo, inoltre, fanno dell’olio di avocado un prezioso ingrediente per tutti i cosmetici destinati al ripristino della fisiologica morbidezza e idratazione cutanea.

La sua frazione insaponificabile, è ricchissima di tocoferoli (vitamina E), carotenoidi (precursori della vitamina A) e fitosteroli (beta-sitosterolo, campesterolo, citrostadienolo, ecc.), alcoli terpenici, avocatine e acidi volatili. Possiede per questa ragione un’ottima capacità di penetrazione attraverso la cute, facilitando contemporaneamente l’assorbimento di eventuali altri principi attivi associati. Questi componenti, inoltre, stimolano inoltre l’attività dei fibroblasti del derma, promuovendo la sintesi del collagene ed esercitando un’azione ristrutturante e anti-età.

Inoltre, le avocatine si comportano come inibitori della collagenasi, una proteasi che distrugge le fibre di collagene. Tutto ciò si traduce in un’efficace azione di stimolo del rinnovamento cutaneo, con conseguente incremento dell’idratazione e dell’elasticità della pelle. 

In virtù di queste caratteristiche, i cosmetici contenenti olio di Avocado, o arricchiti con la sua frazione insaponificabile, sono particolarmente adatti nei trattamenti antirughe, antismagliature, rassodanti e protettivi solari. Le spiccate capacità normalizzanti del mantello idrolipidico cutaneo, inoltre, fanno dell’olio di avocado un prezioso ingrediente per tutti i prodotti cosmetici destinati al ripristino della fisiologica morbidezza e idratazione cutanea.

LEUPHASYL

Il Leuphasyl è un Pentapeptide che imita il percorso naturale delle
encefaline (neurotrasmettitori appartenenti alla famiglia delle endorfine) che agiscono sulla formazione delle rughe di espressione in un modo nuovo. Questo meccanismo alternativo risulta compatibile con l’effetto generato da altri peptidi antirughe, rendendo possibile l’azione sinergica di più componenti.

Il Leuphasyl riduce la profondità delle rughe causate dalla contrazione dei muscoli facciali (rughe di espressione) quindi soprattutto sulla fronte e intorno agli occhi, e regola la secrezione di acetylcholine. A causa del loro effetto complementare, l’efficacia sulla riduzione delle rughe aumenta quando Leuphasyl è utilizzato in combinazione con un altro peptide, l’argireline®.

Le rughe di espressione sono legate alla ripetizione della contrazione muscolare e appaiono solitamente attorno ai 30 anni di età. I muscoli si contraggono quando ricevono acetilcolina, rilasciata da una vescicola nell’esocitosi neuronale. Per fondere una vescicola con la membrana cellulare, sono necessari due passaggi: la formazione del complesso SNARE e l’ingresso di ioni calcio all’interno del neurone.

Il peptide leuphasyl® è un’encefalina modificata che si unisce al recettore dell’encefalina all’esterno delle cellule nervose. Da questa unione viene rilasciata la proteina G, subunità (α,ß,Y), chiudendo i canali del calcio ed evitando la fusione delle vescicole e di conseguenza inibendo il rilascio di acetilcolina attraverso la sinapsi. Questo processo mantiene il neurone in uno stato di riposo, attenuando la contrazione muscolare e prevenendo la formazione di linee e rughe.

OLIO D’ARGAN

L’argan (Argania spinosa o Argania sideroxylon) è un albero diffuso nel sud ovest del Marocco. 

Il frutto che produce è una bacca di colore verde, simile ad un’oliva. Al suo interno, contiene un nocciolo particolarmente duro da cui si estrae l’olio di Argan.

L’olio di Argan destinato all’impiego in ambito cosmetico, non viene sottoposto a tostatura, ma viene spremuto a freddo, permettendo di  ottenere un liquido più limpido e chiaro.

Vista la sua ricca e particolare composizione, l’olio di argan possiede diverse proprietà che lo rendono un ingrediente cosmetico utile e prezioso. Fra queste: proprietà antiossidanti, elasticizzanti, idratanti ed emollienti. 

Queste proprietà sono imputabili sia ai numerosi acidi grassi mono- e polinsaturi presenti all’interno dello stesso olio, sia alla sua frazione insaponificabile che contiene vitamina E, alcoli triterpenici, steroli, carotene e xantofilline.

Grazie al suo elevato contenuto in antiossidanti, l’olio d’Argan contribuisce a proteggere la pelle dalle aggressioni esterne (sole, smog, vento, metalli pesanti, inquinanti vari tra cui sostanze tossiche inalate, ingerite o assorbite attraverso la cute). 

L’olio di argan è considerato un antirughe naturale, la sua composizione è ricca di antiossidanti, che contrastano la formazione dei radicali liberi responsabili dell’invecchiamento, e di sostanze idratanti, che incrementano la produzione di collagene e mantengono le fibre elastiche, aiutando così la pelle del viso a rimanere fresca e giovane nel tempo.

Gli acidi grassi insaturi rendono l’olio di argan un ottimo emolliente naturale che, agendo negli strati più profondi dell’epidermide, la rende morbida ed elastica senza ungerla o lasciare macchie e residui. 

ESTRATTO DI CENTELLA ASIATICA

Nome Scientifico: Centella asiatica L., sin. Hydrocotile asiatica L.

L’estratto di Centella Asiatica si ottiene dalle foglie della pianta erbacea omonima, originaria dell’India e del Madagascar che cresce in luoghi umidi e ombrosi, tipicamente lungo i corsi d’acqua.

Utilizzata tradizionalmente dalla medicina Cinese e Ayurvedica 

La componente triterpenica di questa pianta, grazie alle presenza di due molecole quali i glucosidi dell’acido asiatico e dell’acido madecassico che stimola la sintesi del collagene, ha azione venotonica e azione antiinfiammatoria, risulta per questo molto utile per il mantenimento in buona salute della parete dei vasi sanguigni.

Questo estratto risulta anche perfetto per la cura della pelle, ad esempio, in trattamenti anti-age o per alleviare il dolore da ustioni e scottature, velocizzandone la guarigione. Contribuisce inoltre al miglioramento della funzionalità del microcircolo e al mantenimento dell’elasticità cutanea. 

ESTRATTO DI ASTRAGALO

Nome scientifico: Astragalus membranaceus, sin. Astragalus propinquus

L’astragalo è una pianta cui vengono attribuite numerose proprietà, fra cui ricordiamo quelle immunostimolanti, antiossidanti, antivirali, fibrinolitiche ed epatoprotettive.

L’azione antiossidante dell’astragalo, invece, sembra essere svolta tramite l’inibizione della perossidazione lipidica. Mentre un’altra ricerca ha messo in luce le potenziali capacità della pianta di proteggere gli epatociti dai danni causati da agenti tossici esterni (come, ad esempio, il tetracloruro di carbonio).

L’astragalo contribuisce a mantenere integri i telomeri, piccoli pezzi di DNA che proteggono l’estremità dei cromosomi dal deterioramento o dalla fusione con cromosomi confinanti. Per questa ragione, si dice che questa pianta giova alla salute cellulare ed aiuta a rallentare il degrado del DNA nel corso degli anni.

Grazie alle sue proprietà adattogene, l’astragalo è inoltre un utile rimedio contro la stanchezza, l’affaticamento e lo stress, poiché aiuta l’organismo a rispondere al meglio a periodi particolarmente impegnativi dal punto di vista fisico o mentale.

CROMABRIGHT

Il Chromabright è un principio attivo che inibisce l’azione della tirosinasi, enzima che catalizza le prime due reazioni di sintesi della melanina. Inoltre ha un effetto foto-protettivo sui cheratinociti aiutando a prevenire con efficacia i danni cutanei provocati dai raggi UV. Studi in vitro hanno dimostrato una triplice azione: inibizione della tirosinasi, attività depigmentante ed effetto foto protettore.

ARGIRELINE

Argireline è il nome commerciale dell’Acetyl Hexapeptide-8 (o Acetyl Hexapeptide-3 secondo altre fonti), il primo peptide per le rughe d’espressione.

Si tratta di un ingrediente cosmetico antirughe, chimicamente composto da sei aminoacidi, con attività simile a quella della tossina botulinica A.

Uno dei segni più evidenti dell’invecchiamento è l’aumento delle rughe sul viso. Questo fenomeno avviene in maniera naturale con il passare degli anni ed è reso evidente da cambiamenti biochimici, istologici e fisiologici che sono amplificati dall’esposizione ambientale e altri fattori secondari come la gravità e la contrazione ripetuta e prolungata nel tempo dei muscoli facciali.

Potrebbero interessarti anche

Menu