Dolce Dormir

Un aiuto immediato e naturale per dormire bene tutta la notte

Un aiuto immediato e naturale per dormire bene tutta la notte

  1. Benessere mentale
  2. Dolce Dormir
30 compresse
30 giorni di utilizzo
29.90 23.90
Punti:
22

317 disponibili (ordinabile)

condividi sui social:

FAVORISCE IL BENESSERE MENTALE

Dolce Dormir favorisce il benessere mentale grazie alla vitexina (il principio attivo presente nel biancospino) che agisce come spasmolitico, sedativo e ansiolitico naturale. Quest’azione sedativa e rilassante riduce l’emotività negli stati di ansia, agitazione, angoscia e in caso d’insonnia.

COMBATTE L’INSONNIA

L’azione sedativa e ansiolitica della Passiflora, una pianta estremamente efficace nel combattere l’insonnia, stimola un sonno fisiologico senza risvegli notturni, senza produrre senso di intorpidimento mattutino ed effetti narcotici o di assuefazione.

FAVORISCE IL SONNO E IL RILASSAMENTO

Dolce Dormir contiene al suo interno l’Escolzia, una pianta nota per le sue proprietà sedative, utile contro mal di testa, disturbi dell’umore e del sonno. Le proprietà terapeutiche dell’escolzia sono conosciute da millenni.

Ingredienti

passiflora
tiglio
escolzia
luppolo
giuggiolo
biancospino

RILASSAMENTO

L’Escolzia e il Giuggiolo favoriscono il rilassamento e il sonno

L’escolzia (Echoltzia californica) è una pianta della famiglia delle Papaveraceae. Nota per le sue proprietà sedative e ipnoinducenti, è utile contro mal di testa, disturbi dell’umore e del sonno, e la pressione alta

In medicina orientale, le proprietà terapiche delle giuggiole sono sfruttate per alleggerire i sintomi legati a depressione, affaticamento fisico, astenia, irritabilità e nervosismo. Sembra che queste presunte potenzialità delle giuggiole, attribuite ai frutti dalle culture orientali, trovino un certo riscontro scientifico, in particolare per le attività sedative ed ipnotiche.

BENESSERE MENTALE

Il Biancospino favorisce il benessere mentale

La vitexina, principio attivo presente nel biancospino, agisce come spasmolitico, sedativo e ansiolitico naturale. Quest’azione sedativa e rilassante è utile soprattutto nei pazienti molto nervosi, nei quali riduce l’emotività, negli stati di ansia, agitazione, angoscia, e in caso d’insonnia.

QUALITÀ DEL SONNO

Le proprietà della Passiflora sono, essenzialmente sedativee ansiolitiche, e fanno della pianta un rimedio estremamente efficace nel combattere l’insonnia, perché stimolano un sonno fisiologico senza risvegli notturni, senza produrre senso di intorpidimento mattutino, ed effetti narcotici o assuefazione; in caso di stress, ansia e senso di angoscia; nelle forme di nevrosi isterica, fobica, ossessiva e post traumatica; nei disturbi della menopausa, come nervosismo, irritabilità, depressione, tachicardia, dispnea, vampate di calore, ed è preventiva per gli attacchi di cuore.

L’IMPORTANZA DI UN SONNO PROFONDO

Il sonno è un meccanismo naturale molto importante ma anche molto delicato.

Il sonno è infatti facilmente soggetto a turbamenti da parte di diversi fattori che possono essere organici, psicologici o ambientali. Durante il sonno i ritmi biologici rallentano, l’organismo recupera le energie spese durante la giornata e il cervello riduce al minimo la sua attività, occupandosi principalmente di rielaborare le esperienze fatte durante la veglia.

Dormire bene è quindi importante ma, oltre alla qualità, lo è anche la quantità di ore dedicate al sonno. Ogni individuo, a seconda dell’età, ha bisogno di una quantità minima di ore di sonno quotidiane.

Secondo uno studio della National Sleep Foundation, queste sono le ore di sonno ideali, suddivise per fasce di età, per il buon funzionamento del nostro organismo:

  • neonati (0-3 mesi): dalle 14 alle 17 ore di sonno al giorno (e comunque mai meno di 11 o più di 19);
  • infanti (4-11 mesi): dalle 12 alle 15 ore (mai meno di 10 o più di 18);
  • bimbi (1-2 anni): dalle 11 alle 14 ore (mai meno di 9 o più di 16);
  • bambini in età prescolare (3-5 anni): dalle 10 alle 13 ore (mai meno di 8 o più di 14);
  • bambini in età scolare (6-13 anni): dalle 9 alle 11 ore (mai meno di 7 o più di 12);
  • adolescenti (14-17 anni): dalle 8 alle 10 ore (mai meno di 7 o più di 11);
  • giovani adulti (18-25 anni): dalle 7 alle 9 ore (mai meno di 6 o più di 11);
  • adulti (26-64 anni): dalle 7 alle 9 ore (mai meno di 6 o più di 10);
  • anziani (da 65 anni in su): dalle 7 alle 8 ore (mai meno di 5 o più di 9).

Potrebbero interessarti anche

29.90 23.90

317 disponibili (ordinabile)

Menu