Le erbe per dormire bene

Nove milioni di italiani soffrono di insonnia cronica. Due su dieci aprono gli occhi nel cuore della notte e non riprendono sonno molto prima del suono della sveglia. È possibile che tanti di loro abbiano sperimentato diverse erbe per dormire bene, ma magari non abbiano ancora trovato il giusto rimedio naturale che faccia davvero al caso loro. Oltretutto va premesso che non basta assumerle per riposare correttamente: al buon sonno notturno concorrono anche uno stile di vita regolare ed equilibrato, un’alimentazione sana e leggera e del movimento fisico costante.

 

Erbe per dormire: il biancospino

Tisane, infusi, integratori sotto forma di compresse. Spesso, se qualcuno non riesce a prendere sonno e a riposare correttamente, tra le erbe per dormire da assumere in varie versioni gli viene consigliato il biancospino. Si tratta di un arbusto originario dell’Europa e del Nordamerica. Per quanto riguarda i suoi impieghi in ambito fitoterapico, vengono utilizzati foglie e fiori. Considerata una delle migliori erbe per dormire, il biancospino contiene polifenoli (flavonoidi quali quercetina, vitexina e iperoside; proantocianidine), amine biogene e triterpeni. In particolare, sarebbero alcune sue sostanze, le proantocianidine, responsabili dell’effetto sedativo dei suoi estratti sul sistema nervoso centrale. Ecco perché la pianta sarebbe utile in caso di insonnia, ansia e stress. Altri utilizzi del biancospino sono suggeriti per contrastare l’ipertensione arteriosa, se la situazione non è troppo grave, ed eventuali spasmi dell’apparato digerente.

 

Erbe officinali per dormire bene

Se almeno una volta nella vita hai patito l’insonnia e hai continuato a rigirarti nel letto o a camminare per casa senza trovare pace, forse questa è una domanda che ti sarai posto: quali sono le principali erbe per dormire come si deve durante la notte? In linea di massima, se la situazione non è grave sarebbe possibile trarre vari benefici da alcune erbe officinali per dormire bene. Possono anche essere assunte in sinergia con altre erbe, per esempio il biancospino può essere associato con successo anche al giuggiolo e alla passiflora, anche in appositi integratori come Dolce Dormir di Naturalisse. Tali erbe sono utili pure in caso di sindrome delle gambe senza riposo, ansia, stress, stati d’angoscia e altro ancora. In caso di gravidanza, non utilizzatele senza aver prima consultato il medico curante.

 

Le erbe per dormire in Dolce Dormir di Naturalisse       

Dolce Dormir di Naturalisse rappresenta un integratore sicuro e di qualità in grado di darti un aiuto contro insonnia e sonno agitato. In questo prodotto sono stati uniti i migliori componenti attivi in grado di aiutare il rilassamento, favorire l’addormentamento e migliorare la qualità del sonno. Il biancospino e il giuggiolo rilassano e danno benessere mentale. La passiflora è distensiva in caso di stress. Ci sono anche estratti naturali di escolzia e tiglio. Basta una compressa al giorno di Dolce Dormir di Naturalisse, con erbe per dormire bene, da accompagnare con un bicchiere d’acqua, la sera, un’ora prima di addormentarsi. Ogni confezione contiene 30 compresse e costa 37,90 €. Puoi acquistare l’integratore cliccando qui.

 

Menu